TECNOLOGIE PER L'INDUSTRIA


Vai ai contenuti

Richiesta d'offerta

Commerciale

...compila questo modulo e portemmo suggerirti il giusto prodotto
Se non conosci tutte le informazioni richieste puoi contattare il nostro Supporto Tecnico al 089 8424161 - 340 4765994 - service@ets.campania.it
oppure usa il modulo di
richiesta semplificato QUI

Tipologia Prodotto:

GAMMA PRODOTTI MICRO

Gruppi di continuità - UPS

Mod.

Tecnologia

VA - Watt - Aut.

Applicazioni

EK600LCD

Interattivo
Stabilizzato von AVR
Pseudo-sinusoidale

600 - 360 - 10'

PC, Work Station,
Piccoli apparati di rete per uso Home & Small Office

EK800LCD

800 - 480 - 10'

EK1000LCD

1000 - 600 -10'

PC, Work Station,
Apparati di rete per uso Home & Small Office

EK1500LCD

1500 - 900 - 10'

KK1000LCD

On-line
Doppia Conversione
Uscita Sinusoidale
By-pass automatico

1000 - 800 - 10'

Carichi critici, prodotti professionali: Server, PC, DVR, Router, NAS, Switch.
Reti Informatiche.
Circuiti di emergenza: illuminazione, automazioni.

KK2000LCD

2000 - 1600 - 10'

KK3000LCD

3000 - 2400 - 10'

KK1000LCD_AM

1000 - 800 - 20'

KK2000LCD_AM

2000 - 1600 - 20'

KK3000LCD_AM

3000 - 2400 20'

CALCOLO DELLA GIUSTA AUTONOMIA

Il calcolo della reale autonomia è un operazione complessa.
Infatti, dipende dalla potenza realmente collegata all'UPS, dal rendimento dell'UPS e da quante batterie sono presenti in esso.
Ovviamente la corretta autonomia è soggetta anche alla qualità delle batterie, alla temperatura del locale, all'uso che se ne fa.


Per queste ragioni, spesso, l'UPS da noi consigliato per l'autonomia da Voi richiesta è superiore alla potenza applicata.

Premesso che non chiediamo ai ns. Clienti di essere tecnici specializzati ma siamo a disposizione per calcolare la GIUSTA SOLUZIONE, riportiamo un caso esemplificativo

Per esempio
un autonomia di 1 ora su un carico da 100W 230Vac richiede come minimo un UPS con due batterie 7Ah o 9Ah
Quindi Vi sarà proposto un
UPS Serie KK da 1000VA in quanto questo contiene due batterie.

L'indicazione riportata dalle batterie è tipicamente
7Ah/20H, vale a dire che la capacità totale è di 7A in 20 ore; ovvero 0,35A ogni ora e NON 7 Ampere all'ora.

Di conseguenza
P=VxI
dove P= Potenza V= tensione di batteria e I= corrente da essa prelevata
P= 12 x 0,35 = 4,2 W

Con questo calcolo è possibile affermare che se applichiamo alla singola batteria da 12V un carico da 4,2 W (che assorbe quindi 0,35A) avremo un autonomia di 20 ore;
ma il ns. carico è alimentato a 230Vac.... quindi !

Nel caso in esempio la correte necessaria per alimentare il carico da 100W viene prelevata dall'Inverter ad una tensione di 24Vdc (12+12 due batterie) e quindi convertita in alternata a 230Vac 50Hz

Ne consegue che la corrente prelevata dalle batterie è (con la formula inversa)
I= P : V > I = 100 : 24 = 4,16A

A questo punto, questo valore va confrontato nella tabella di scarica delle batterie che
i buoni produttori mettono a disposizione
Nel ns. caso specifico con batterie
CSB UPS12360 il valore di 4,16A è largamente soddisfatto nella colonna di un'ora in quanto è riportato
un valore di circa 5A.

L'esempio sviluppato è puramente indicativo e considera un carico e un sistema ideale vale a dire senza perdite di conversione (rendimento = 1).




E.T.S. sas | Commerciale | Energia | Industria | Service | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu